Neve - Ottaviano Sicura

Vai ai contenuti

Menu principale:

Neve

Cosa Fare in caso di ?
Se sei a casa

  • EVITA DI USCIRE: Gli edifici sono in genere luoghi sicuri, mentre all’aperto i pericoli sono maggiori

  • AGGIORNATI SULL’EVOLVERE DELLA SITUAZIONE ATTRAVERSO IL BOLLETTINO METEOROLOGICO: Si possono ottenere utili informazioni circa le condizioni meteorologiche e le condizioni del manto nevoso

  • DOVENDO USCIRE, EVITA ZONE CONOSCIUTE COME PERICOLOSE: Il pericolo è maggiore in prossimità di canaloni, versanti aperti e creste. Esistono zone relativamente sicure, conosciute da chi vive in montagna

  • DOVENDO USCIRE, EVITA DI FARLO QUANDO IL PERICOLO È MAGGIORE: La scarsa visibilità, il vento durante la nevicata o un forte rialzo termico subito dopo la nevicata possono aumentare il rischio valanghe

  • SE L’EDIFICIO IN CUI TI TROVI È A RISCHIO VALANGHE, CHIUDI I SERRAMENTI: Una valanga può rompere porte e finestre; tenendo chiuse le imposte si aumenta la resistenza dell’edificio


Se sei all'aperto

  • INDIVIDUA UN PERCORSO SICURO PER RAGGIUNGERE UN RIPARO: Trova un riparo, fosse anche un grande masso o un vecchio alpeggio. È possibile che il percorso più breve tra noi e il riparo scelto non sia il migliore

  • COMUNICA A FAMILIARI O AMICI IL LUOGO IN CUI TI TROVI: Se qualcuno sa dove sei non si preoccuperà per te e, in caso di necessità, potrà inviarti i soccorsi

  • EVITA DI MUOVERTI IN ZONE PERICOLOSE O POCO CONOSCIUTE: Avventurarsi in posti pericolosi è sensato solo in casi estremi e per validi motivi; nel dubbio è meglio aspettare che le condizioni migliorino

  • RISPETTA LA SEGNALETICA ESPOSTA NEI COMPRENSORI SCIISTICI: Avventurarsi in percorsi fuoripista quando questo è vietato può essere molto pericoloso nel caso si verifichi il distacco di una valanga

  • ARVA, SONDA DA VALANGA E PALA DA NEVE: Sono gli irrinunciabili strumenti di autosoccorso che devi utilizzare nei casi di escursione in zone a rischio
Fonte:
I Contenuti sono tratti dal Dipartimento della Protezione Civile - Presidenza del Consiglio dei Ministri e nello specifico dalla Pubblicazione “Protezione Civile in famiglia
Questo sitoweb è stato autorizzato dalla Protezione Civile Nazionale ad utilizzare i contenuti della pubblicazione "Protezione Civile In Famiglia"
(Codice Richiesta Ticket 10065422.1 e risposta di autorizzazione del 23/03/2016).


 
SitoWeb realizzato da:
Torna ai contenuti | Torna al menu